Enzo D'Andrea

Archivio degli articoli di: Enzo D'Andrea

Enzo D’Andrea è un geologo che interpone alle attività lavorative la grande passione per la scrittura. Come tale, definendosi senza falsa modestia “Il più grande scrittore al di qua del pianerottolo di casa”, ha scritto molti racconti e due romanzi: “Le Formiche di Piombo” e "L'uomo che vendeva palloncini", di recente pubblicazione. Non ha un genere e uno stile fisso e definito, perché ama svisceratamente molti generi letterari e allo stesso tempo cerca di carpire i segreti dei più grandi scrittori.
Oltre che su MeLoLeggo, scrive di letteratura sul blog @atmosphere.a.warm.place, e si permette anche il lusso di leggere e leggere. Di tutto: dai fumetti (che possiede a migliaia) ai libri (che possiede quasi a migliaia). Difficile trovare qualcosa che non l’abbia colpito nelle cose che legge, così è piacevole discuterne con lui, perché sarà sempre in grado di fornire una sua opinione e, se sarete fortunati, potrebbe anche essere d’accordo con voi. Ama tanto la musica, essendo stato chitarrista e cantante in gruppi rock e attualmente ripiegato in prevalenza sull’ascolto (dei tanti cd che possiede, manco a dirlo, a migliaia). Cosa fa su MeLoLeggo? cerca di fornire qualcosa di differente dalle recensioni classiche, preferendo scrivere in modo da colpire il lettore, per pubblicizzare ad arte ciò che merita di essere diffuso in un Paese in cui troppo spesso si trascura una bellissima possibilità: quella di viaggiare con la mente e tornare ragazzi con un bel libro da sfogliare.

rss feed Facebook

Sito Internet →

Mentire alle stelle, di Alexandre Chardin

Mentire alle stelle, di Alexandre Chardin

Scrivere per ragazzi non è mica facile. Bisogna azzeccare il tema, e una volta azzeccato il tema occorre indovinare lo stile, la forma più immediata e corretta per parlare al loro cuore e alla loro mente. Oggi, si sa, si è distratti dalla tecnologia imperante che dissocia, riduce a poco più dell’essenziale i dialoghi tra […]

L’invenzione dell’amore, di José Ovejero

L’invenzione dell’amore, di José Ovejero

Quanto è stato scritto, nei secoli, sul tema dell’amore. Quante volte si pensa di essere originali, che certe cose capitino solo a noi, e poi scopriamo che invece già altri hanno vissuto una situazione simile alla nostra? Si potrebbe stare a disquisire per ore, sul tema dell’amore. Nessuno ne verrebbe a capo perché, a voler […]

Breve storia della letteratura gialla, di Eleonora Carta

Breve storia della letteratura gialla, di Eleonora Carta

Copertina gialla. Tanto per non sviare nessuno dal tema. Il “giallo” che in Italia è sinonimo per eccellenza di una certa letteratura (non parliamo di genere, di sottogenere, o altro. Leggendo, ho da subito avuto modo di concordare con l’autrice su questo argomento). Breve storia della letteratura gialla (Graphe.it edizioni) è, innanzitutto, quello che il titolo […]

Else-Marie e i suoi sette piccoli papà, di Pija Lindenbaum

Else-Marie e i suoi sette piccoli papà, di Pija Lindenbaum

Else-Marie è una ragazzina come tante. Ma davvero come tante, tranne che per un particolare: non ha un papà. Ne ha sette. Ben sette papà. E fosse solo questo. I sette papà di Else-Marie sono piccoli come birilli, si somigliano così tanto da essere difficili da distinguere, e sono uomini d’affari. I suoi papà sono […]

Lux, di Eleonora Marangoni

Lux, di Eleonora Marangoni

Quando la vita diventa un fatto di superficie, per accorgersene e cambiare rotta c’è bisogno di un evento particolare, imprevedibile. È, in un certo senso, quel che accade a Thomas Edwards, protagonista principale di Lux di Eleonora Marangoni, opera vincitrice della terza edizione del Premio Neri Pozza. Thomas, architetto italo-inglese che gestisce uno studio di […]

Dalla parte opposta, di Valerio Vigliaturo

Dalla parte opposta, di Valerio Vigliaturo

Leggo e scrivo tanto, per cui mi piace affrontare le più svariate esperienze, scoprire (o riscoprire) stili di scrittura, modi di pensare, trame e sviluppi. In tutte le situazioni in cui mi catapulto, però, cerco sempre lo “zoccolo duro”, quel qualcosa che mi lasci dentro un senso, una sorta di soddisfazione. Ho appena finito Dalla […]