Catherine, di Matteo Zanini

Catherine, di Matteo Zanini

Passioni; intrighi ambientati nella campagna inglese dell’Ottocento; tradimenti… Ok, fermi tutti! Non sto parlando di Xenain stile Regency, mi sono lasciata prendere la mano. Questa è Catherine, l’ultimo romanzo di Matteo Zanini (edizioni PubMe). E comunque, a dirla tutta, la protagonista dell’omonimo libro del giovane autore bergamasco ha in comune con la famosissima Principessa Guerriera l’indomito […]

Il sognatore, di Laini Taylor

Il sognatore, di Laini Taylor

Durante il secondo Sabba della Dodicesima Luna, nella città di Pianto, dal cielo cadde una ragazza. La sua pelle era blu e il suo sangue era rosso. Lazlo Strange è uno delle migliaia di orfani che l’ultima guerra ha procurato al regno di Zosma. Cresciuto in un monastero senza conoscere la sua vera identità e […]

Metamorfosi inverse, di Alessandra Bucci

Metamorfosi inverse, di Alessandra Bucci

Ci si passa la vita tra queste parole, intrecciate come nodi in attesa. Quelli che attorcigli da sola strappandoti capelli incuneati tra le dita. Quelli che la vita intreccerà per te. C’è un percorso, con un moto di dolore e di commozione che si susseguono, che segue l’onda dei ricordi e accompagna il nostro crescere. […]

I delitti della Rue Morgue, di Edgar Allan Poe

I delitti della Rue Morgue, di Edgar Allan Poe

Il maestro del terrore E.A. Poe in quello che è considerato il primo racconto poliziesco della storia della letteratura. Pubblicati singolarmente nel 1841 e per la prima volta in volume nel 1845, con questo racconto Poe segna le origini del giallo moderno, introducendo nella letteratura il celebre personaggio dell’ispettore Auguste Dupin, investigatore dotato di un […]

La scatola di latta, di Paolo Donini

La scatola di latta, di Paolo Donini

…L’oggetto più caro che gli era rimasto era una scatola di latta. Aveva un bel coperchio decorato con il motivo di una chioma d’albero svettante in un cielo di un celeste vasto e fresco come l’aria quando è appena spiovuto. Foglie, rami e cielo erano ancora visibili benché la ruggine avesse iniziato a mangiucchiare i […]

Vani d’ombra, di Simone Innocenti

Vani d’ombra, di Simone Innocenti

…È quello che state vedendo voi, voi che pensate di ingabbiarmi con le vostre formule, la verità è che cercate in me uno sceneggiatore dei vostri tabù per poi blandirmi con frasi da medici, con tecnicismi ignobili da sbattere su un formulario da compilare, il vostro non è bianco di carta, non avete nulla da […]