Stefania Castella

Archivio degli articoli di: Stefania Castella

Mi chiamo Stefania e sono nata a Napoli da padre con occhi trasparenti e madre con lunghissimi capelli biondi e gonnellone hippy. Non so perché ve lo dico, solo perché tutti scriviamo dove nasciamo e nessuno da chi. Sono grafica pubblicitaria e soprattutto mamma a tempo pieno e indeterminato. Scrivo da quando ho imparato, leggo da sempre e ascolto da molto di più. Mi piace leggere e raccontare storie, dare voce. Scrivere è la mia esigenza, la mia necessità. Mi piace raccontare ciò che ho letto cercando di trasmettere l'emozione che ho provato, lasciandovi entrare nel viaggio che ogni scrittore regala. Se questo si chiama recensire, allora recensisco.

Cosa fa su MeLoLeggo? Quello che amo fare: immergermi in una storia di carta, con rispetto e onestà, affiancandomi con voi alle pagine e percorrendo lo stesso bellissimo sogno. Ogni scrittore partorisce le sue creature con amore e fatica, quello che possiamo fare è raccogliere la sua storia. Se una storia non piace non si può stroncarla, solo evitare di raccoglierla, no?

rss feed

Luce, di Bartalesi e Di Matola

Luce, di Bartalesi e Di Matola

Siamo pezzi sparsi da ricostruire, nell’avanzare stanco; possiamo continuare a rotolare impantanati nel fango di certi luoghi che ci appartengono inconsapevoli, o spingerci oltre, cercando una strada, la nostra. Luce è così, giovane nel riflesso della sua esistenza, in mezzo a contorni lisi come la canotta di suo padre, che se ne sta seduto in […]

Le straordinarie bilocazioni di Lily Bells

Le straordinarie bilocazioni di Lily Bells

“Chi sosta non conquista”. Questa la frase ricorrente, il mantra che scandisce la vita frenetica della stravagante Lily Bells,  una vivace quarantenne single amante delle mise eccentriche in stile sadomaso, adoratrice di gatti e di attese in contemplazione dello svolgimento della vita dei vicini (piuttosto particolari come lei), organizzatrice di party per presenze invisibili, convinta […]

L’uomo senza profilo, di Stefano Piedimonte

L’uomo senza profilo, di Stefano Piedimonte

Caro Giuseppe, mi è capitata sott’occhio la voce di Wikipedia su di me. Mi domandavo: non è che stiamo perdendo il controllo della cosa? Mi rispose dopo pochi minuti. Salve, in che senso? L’esistenza o quella parvenza di esistenza che ispezioniamo tra le pagine virtuali di un social, su un motore di ricerca, come se […]

I figli del male, di Antonio Lanzetta

I figli del male, di Antonio Lanzetta

Avrebbe volentieri fatto un passo indietro sul peso di quella gamba arresa, sul peso di una vita poggiata sulle spalle come un bagaglio ingombrato di ricordi, come un’estate da ricordare e poi chiudere in un cassetto da non riaprire più, ma non è nella sua natura. Damiano è lo sciacallo, lo sciacallo con l’anima e […]

I giorni dell’ombra, di Sara Bilotti

I giorni dell’ombra, di Sara Bilotti

Dove erano finiti tutti i miei anni, tutti i giorni, le ore, i minuti? Qualcuno doveva avermeli rubati Claustrofobia. Nella normalità. Claustrofobia e il suo esatto contrario, negli affetti che macerano, nei sorrisi che non risanano, nella bontà che non sa farti bene. Nelle parole incastrate tra anima e foglio nell’ennesima prova d’autrice di Sara […]

L’essenza di Etra, di Antonella Tamiano

L’essenza di Etra, di Antonella Tamiano

Un dipinto che imprigiona, una tela di ragno dalla quale non vorremmo mai uscire. Le parole di Antonella Tamiano sono quelle di un’autrice abilissima nel creare dimensioni sospese e tangibili, nel rendere credibile ogni forma di sogno. Nel suo L’essenza di Etra (Ilmiolibro self publishing), la Tamiano muove pennellate di elegante scrittura per comporre un […]