Recensioni

La sublime arte, di Alexandra David-Néel

La sublime arte, di Alexandra David-Néel

L’arte ha un povero Dio, recitava un verso di una canzone dei Timoria, un bel po’ di anni fa. L’arte pura è quella cui tende chi ambisce al sublime, alla gioia, al pieno godimento di essere venerato/a per il semplice fatto di esistere, di possedere quel talento non comune che rende immortali. Ma c’è anche […]

Delitto al conservatorio, di Franco Pulcini

Delitto al conservatorio, di Franco Pulcini

Sono in molti a sostenere, nel mondo della scrittura, che scrivere su cose che si conoscono aiuta a essere più convincenti, più precisi, più disinvolti. Certo, non è detto che sia sempre così ma, in molte circostanze, è proprio così. È il caso di Franco Pulcini, e del suo Delitto al Conservatorio (Marcos y Marcos). Pulcini, […]

Più a est di Radi Kürkk, di Gianluca Di Dio

Più a est di Radi Kürkk, di Gianluca Di Dio

Lucio è un giovane che ha perduto tutta la propria famiglia ed è rimasto solo, in preda a un senso di confusione psicologica transitoria, pieno di incertezze e strane abitudini. Non migliora certo la situazione il luogo in cui vive: Luz, “…un paese sulla riva di un grande fiume che per giorni si gonfia di […]

Rosa di mezzanotte, di Amneris Di Cesare

Rosa di mezzanotte, di Amneris Di Cesare

Un viaggio apparentemente normale conduce Annabella e Federico, madre e figlio, alla scoperta di se stessi. Inciampando nei fili che legano il presente al passato, la strada non sarà solo asfalto grigio di un’estate incombente, ma un lungo percorso per sbrogliare una matassa di sentimenti che legano come unico filo conduttore quel crescere insieme, dettagliato […]

Fragili omicidi per un commissario, di Nevio Galeati

Fragili omicidi per un commissario, di Nevio Galeati

Noir: Nero. Grigio. Riflesso giallognolo a irrompere. La provincia dall’apparente monocromatismo ha tutti i riflessi del buio, ma è viva e pulsante, e Ravenna racconta strade di freddo che è nebbiolina tra le parole, attraversate dalla malinconia di storie che si incollano sebbene appaiano scollate, diventando cinque racconti che insieme compongono  un unico romanzo. Autore: […]

Il pozzo, di Regīna Ezera

Il pozzo, di Regīna Ezera

Ci sono storie che dopo averle lette ti lasciano un sapore piacevole, quel retrogusto anche un po’ amaro, ma che alla fine ti fa dire: “Ne vorrei ancora”. Il pozzo di Regīna Ezera (Iperborea, trad. di Margherita Carbonaro) secondo me è una di queste. Una storia vivida di quotidianità, dove anche il dettaglio resta a servizio di un […]