Amanti del rap o bulli in via di redenzione? Nel 2012 un nuovo romanzo di 50 Cent vi attende

50 Cent

Alcuni quotidiani inglesi e americani hanno riportato la notizia secondo la quale 50 Cent, il famoso rapper statunitense, pubblicherà un romanzo nel 2012 che, si dice, potrà esercitare “un’influenza positiva su tutti gli adolescenti”. Di cosa tratterà? Di bullismo, uno dei critici argomenti in discussione negli ultimi anni anche nel nostro Paese. “Volevo indagare su come un bambino diventi un bullo”, ha affermato 50 Cent, “Questo libro mi sarebbe stato molto d’aiuto durante la crescita”.

50 Cent ha già avuto modo di sperimentare il suo rapporto con la carta stampata, pubblicando “From Pieces to Weight” (in Italia “C’era una volta nel Queens”, Kowalski, 2006) e  “The 50th Law” (inedito nel nostro Paese). Il progetto in corso d’opera è invece un romanzo e si intitolerà “Playground”.

Ancora non si sa nulla sulla sua eventuale traduzione e relativa pubblicazione in italiano ma potrebbe essere una lettura interessante, quantomeno alla luce delle critiche che già si stanno sollevando oltreoceano volte a sottolineare un comportamento “ipocrita” da parte dell’artista che, secondo il parere di molti, l’atteggiamento da bullo non lo ha mai abbandonato.

Inserito in: Novità
Alice de Carli Enrico

Articolo inserito da:

Alice de Carli Enrico è traduttrice e giornalista freelance. Ha cominciato a leggere romanzi all'età di 8 anni e non ha più smesso. È appassionata di scrittura e lettura, dell'uso corretto della lingua italiana, di viaggi lunghi ed economici, del suono delle parole e di mari in tempesta. Ovunque vada porta sempre un libro con sé, l'unico oggetto in grado di renderla quieta anche nelle più improbabili situazioni. Cosa fa su MeLoLeggo? Scrive recensioni, dirige le pubblicazioni, revisiona racconti e romanzi dando la caccia all'errore con la meticolosità di un cecchino (a volte gli stessi scritti tremano dalla paura). Lavora tanto e consuma poco: necessita solo di una coperta, un divano e ovviamente un libro.

Inserisci un commento