MILANO – DELOS DAY 2011, Convention di letteratura fantastica

MILANO – Inizia domani, 2 giugno, la 37esima edizione del “Delos Day 2011”, grande Convegno Italiano del Fantastico e della Fantascienza, familiarmente denominato Italcon – corrispettivo italiano dell’Eurocon, convention europea, e del WorldCon, il convegno mondiale. Location dell’evento: la Casa dei Giochi, Via Sant’Ugozzone 8.

Si svolgerà dal 2 al 5 giugno e, oltre a presentazioni di libri, rassegne cinematografiche, mostre di illustrazioni (Franco Brambilla e Maurizio Manzieri) e modellismo, ospiterà anche la quinta edizione del NextCon – incontro della corrente artistico-letteraria del connettivismo, e la prima edizione dell’UraniaCon – convention dedicata agli “Uraniofili” italiani.

Tra gli ospiti:

  • 2 giugno, ore 16.00 (Sala Alfa) – Tanya Huff – autrice canadese di molte opere, tra cui la serie di romanzi centrati sul personaggio di Vicki Nelson (“Il prezzo del sangue”, “Tracce di sangue”, “Linee di sangue”, “Patto di sangue” e “Debito di sangue”, “La banca del sangue”);
  • 2 giugno, ore 17.00 (Sala Alfa) – Barbara Baraldi – autrice italiana che ha esordito nel 2007 con “La ragazza dalle ali di serpente”, pubblicato sotto pseudonimo. Ha poi continuato a pubblicare diversi romanzi, tra cui “La bambola dagli occhi di cristallo”, “Il giardino dei bambini perduti”, “La collezionista di sogni infranti” e il sequel “La casa di Amelia”. In programma per il prossimo autunno una graphic novel intitolata “Bloodymilla”;

  • 3 giugno, ore 16.00 (Sala Alfa) – Steven Erikson – altro autore canadese, autore di romanzi quali “I Giardini della Luna”, “La dimora fantasma”, “Memorie di ghiaccio” (I e II parte) e altri ancora;
  • 3 giugno, ore 17.00 (Sala Alfa) – Francesco Dimitri – scrittore italiano, esperto di letteratura fantastica e magia, ha pubblicato diversi saggi per poi approdare nel 2007 al romanzo con “La ragazza dei miei sogni”. Han poi fatto seguito “Pan” e “Alice nel paese della Vaporità”.
    Alle 11.00 Francesco Dimitri parteciperà anche a “Sense of Wonder”, con Emanuele Manco e Luca Tarenzi.
  • 4 giugno, ore 16.00 (Sala Alfa) – Robert J. Sawyer – scrittore canadese conosciuto dal pubblico soprattutto per il ciclo dei Neanderthal, il ciclo WWW (ancora inedito) e il romanzo “Flash Forward” (da cui è tratta l’omonima serie televisiva);

  • 4 giugno, ore 17.00 (Sala Alfa) – Luca Masali – famoso autore torinese il cui primo romanzo, “I biplani di D’Annunzio”, vince il Premio Urania. Seguono, come parte di una trilogia dedicata alla rivisitazione della Grande Guerra, “La perla alla fine del mondo”, “La balena del cielo”. La storia rimane una costante anche nei romanzi successivi: “L’Inglesina in soffitta” e “La vergine delle ossa”.Alle 15.00 Luca Masali parteciperà anche a “La fantascienza diventa digitale: sf ebook”, con Silvio Sosio, Giuseppe Granieri, Kremo e Luigi Petruzzelli.

Nell’ambito della manifestazione, il 4 giugno verranno consegnati anche i premi Algernon Brackwood (ore 19.00, presenta Francesco Spagnuolo) e il Premio Italia (ore 19.30, presenta Silvio Sosio), prestigioso riconoscimento per le migliori opere apparse l’anno precedente in ambito amatoriale e professionale.

Per maggiori informazioni su tutti gli eventi in programma, si faccia riferimento al sito internet ufficiale.

 

Sito internet di riferimento: delosdays2011.it

Inserito in: Eventi
Alice de Carli Enrico

Articolo inserito da:

Alice de Carli Enrico è traduttrice e giornalista freelance. Ha cominciato a leggere romanzi all'età di 8 anni e non ha più smesso. È appassionata di scrittura e lettura, dell'uso corretto della lingua italiana, di viaggi lunghi ed economici, del suono delle parole e di mari in tempesta. Ovunque vada porta sempre un libro con sé, l'unico oggetto in grado di renderla quieta anche nelle più improbabili situazioni. Cosa fa su MeLoLeggo? Scrive recensioni, dirige le pubblicazioni, revisiona racconti e romanzi dando la caccia all'errore con la meticolosità di un cecchino (a volte gli stessi scritti tremano dalla paura). Lavora tanto e consuma poco: necessita solo di una coperta, un divano e ovviamente un libro.

Inserisci un commento