In libreria: Mangia Crepa Ama, di Jesse Petersen

Mangia crepa ama
Mangia crepa ama

Si tratta di buoni propositi per il nuovo anno? No, è il nuovo ed esilarante capitolo della storia della coppia più scoppiata dell’Apocalisse.

In Mangia Crepa Ama la terapista per coppie in crisi, Jesse Petersen, sembra aver dato il meglio di sé: Sarah e David hanno consolidato il loro rapporto e superato tantissime difficoltà tragico-comiche dalla loro prima fuga da Seattle. Il business organizzato per cacciare zombie a pagamento ha dato degli ottimi risultati e, dopo aver affrontato scienziati pazzi e zombie bionici, un evento inaspettato sembra interrompere la temporanea illusione di normalità. David viene morso da uno zombie.

Assaporate le fortune della vostra vita. O anche la vita in generale. Soprattutto quando gli zombie stanno arrivando. 

Ma neanche questo riesce a fermarli. Dopo aver trovato un possibile antidoto in grado di arginare l’epidemia, si dirigono verso Est per raggiungere un Muro di contenimento e diffondere l’antidoto. I due sono abbastanza ottimisti, fino a che Dave non smette di mangiare ed inizia a sollevare enormi oggetti, avere addominali e glutei scolpiti e mostrare gli evidenti tratti tipici di un super eroe dei fumetti!

Una curiosità Jesse Petersen è uno dei tre pseudonimi utilizzati della scrittrice per dare sfogo alle sue variegate passioni letterarie. Dal genere urban–fantasy in cui adora cimentarsi con zombie e mostri, all’historical romance a sfondo erotico e sensuale. In America in realtà è principalmente conosciuta come Jesse Michaels Jenna Petersen, autrice pluripremiata per romanzi di narrativa erotica ambientati nell’Inghilterra della metà dell’800. Questo spiega in effetti la cura e la piacevolezza delle descrizioni e dei momenti di intimità della coppia protagonista delle avventure di Finché Zombie Non Ci Separi.

Traduttrice: Veronica La Peccerella.

Redazione

Redazione

Scopri di più sulla Redazione di MeLoLeggo.it

One thought on “In libreria: Mangia Crepa Ama, di Jesse Petersen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.