BERGAMO – Due festival estivi dedicati alla letteratura e ai libri

Bergamo Estate 2011

BERGAMO – Al via due importanti iniziative letterarie per l’estate.

La prima inizia domani, 18 giugno, alle ore 21.30, presso l’Orto Botanico in Colle Aperto, dove sarà dato il via alla seconda edizione di “Tra le fresche frasche”, festival letterario dedicato ai bambini, con un concerto e un reading ispirati ai misteri dei giardini. Musica e letteratura è un binomio che si accompagna spesso, stavolta coinvolgendo anche il suggestivo mondo della natura, anche perché l’evento si svolge in occasione della Festa regionale degli Orti Botanici per il Solstizio. Conduttrice della serata sarà Chiara Magri che, insieme alla cantante Viva Biancaluna Biffi e al musicista Matteo Zenatti, condurrà gli spettatori in sentieri letterari d’eccezione.

L’iniziativa è a ingresso libero e proseguirà con diversi appuntamenti, tra i quali si segnalano “Filastrocche per mare e per terra” il 30 giugno alle ore 17.00, “Il grande Dahl” il 21 luglio alle ore 17.00 e “Topi e Topini” l’8 settembre alle ore 17.00.

La seconda iniziativa si svolgerà invece nel periodo dal 5 luglio all’8 settembre e sarà dedicata agli adulti e al tema “150 anni di Unità: percorso letterario e teatrale nella storia e nelle Regioni d’Italia”. Manifestazione ricca di letture, curate dalla Biblioteca Tiraboschi e dall’Assessorato alle Politiche sociali in collaborazione con la Terza Università, Anteas Università per anziani e Teatro d’Occasione, prevede un primo incontro martedì 5 luglio alle ore 16.30 dedicato alla Letteratura del Primo Risorgimento. (1800-1847) e proseguirà poi con altri 11 appuntamenti.

Per maggiori informazioni, si invita a prendere visione del sito internet del Comune di Bergamo.

Sito internet di riferimento: www.comune.bergamo.it

Inserito in: Eventi
Alice de Carli Enrico

Articolo inserito da:

Alice de Carli Enrico è traduttrice e giornalista freelance. Ha cominciato a leggere romanzi all'età di 8 anni e non ha più smesso. È appassionata di scrittura e lettura, dell'uso corretto della lingua italiana, di viaggi lunghi ed economici, del suono delle parole e di mari in tempesta. Ovunque vada porta sempre un libro con sé, l'unico oggetto in grado di renderla quieta anche nelle più improbabili situazioni. Cosa fa su MeLoLeggo? Scrive recensioni, dirige le pubblicazioni, revisiona racconti e romanzi dando la caccia all'errore con la meticolosità di un cecchino (a volte gli stessi scritti tremano dalla paura). Lavora tanto e consuma poco: necessita solo di una coperta, un divano e ovviamente un libro.

Inserisci un commento