Lecce, 30 giugno: un nuovo appuntamento per i lettori!

LECCE – In occasione della Giornata Nazionale del Libro il Comune di Lecce, in collaborazione con l’agenzia Titania, organizza un incontro dedicato allo scambio… di cosa? Ma di libri, ovviamente!

Gli appassionati di lettura sono invitati a partecipare a questo splendido progetto di bookcrossing giovedì 30 giugno presso la villa comunale di Lecce, a partire dalle ore 19.30.
Come? Bookcrossing? Sì, termine che si potrebbe tradurre letteralmente con “passalibro” (vi piace di più?).

I partecipanti sono infatti coloro invitati a portare con sé un libro da mettere a disposizione per lo scambio. Insomma, diventerete dei veri e propri scambisti per una sera.

Vantaggi? Certamente è una maniera per trascorrere una serata diversa, in un posto piacevole e con l’opportunità di scambiare quattro chiacchiere e pareri con altre persone che condividono lo stesso interesse.

Poi, perché no? Potreste certamente decidere di scambiare il vostro libro preferito, così da elargire al prossimo ciò che ritenete sia una lettura obbligata nella vita di tutti, ma potreste anche decidere per il libro che più odiate o per quello che usate come un dischetto poggiabicchiere, sbarazzandovene d’un colpo. A voi la scelta, insomma.

Altri vantaggi? Sì, non è finita qui. Al progetto sono state invitate ad unirsi le case editrici locali che, insieme a diversi scrittori, presenteranno per l’occasione le novità in uscita e saranno protagoniste di interessanti letture.

Lecce, Piazzetta Sigismondo Castromediano

Basta con questi vantaggi? No! Se non potete partecipare a causa di impegni vari o se, partecipando, scoprite che è spassoso e da rifare, sappiate che sono in programma altri tre appuntamenti in altri suggestivi luoghi della città: piazzetta Castro mediano, piazzetta Vittorio Emanuele II e la piazzetta antistante le Officine Cantelmo.

 

 

Inserito in: Eventi
Alice de Carli Enrico

Articolo inserito da:

Alice de Carli Enrico è traduttrice e giornalista freelance. Ha cominciato a leggere romanzi all'età di 8 anni e non ha più smesso. È appassionata di scrittura e lettura, dell'uso corretto della lingua italiana, di viaggi lunghi ed economici, del suono delle parole e di mari in tempesta. Ovunque vada porta sempre un libro con sé, l'unico oggetto in grado di renderla quieta anche nelle più improbabili situazioni. Cosa fa su MeLoLeggo? Scrive recensioni, dirige le pubblicazioni, revisiona racconti e romanzi dando la caccia all'errore con la meticolosità di un cecchino (a volte gli stessi scritti tremano dalla paura). Lavora tanto e consuma poco: necessita solo di una coperta, un divano e ovviamente un libro.

Inserisci un commento