SALERNO – Fiera dell’editoria meridionale e del libro

Fiera dell’editoria meridionale e del libro

Siamo alla prima edizione: la “Fiera dell’editoria meridionale e del libro” aprirà i battenti il 10 giugno a Salerno. La location scelta è il Complesso Monumentale di Santa Sofia, proprio nel centro storico della città. L’iniziativa nasce grazie all’associazione culturale Nuova Officina Onlus e alla casa editrice Millennium.

Questo evento, che si svilupperà in tre giornate, mira ad accendere i riflettori sulla difficile realtà imprenditoriale degli editori meridionali che, con non poche difficoltà, contribuiscono notevolmente a diffondere cultura nel nostro paese.

Sono tre i temi che accompagneranno l’iniziativa, uno per ciascuna giornata: i 150 anni dell’unità d’Italia, le nuove frontiere dell’editoria, il tema della legalità.

È prevista la partecipazioni di nomi importanti: Nicola Tranfaglia,  Domenico Fisichella, Gino Roncaglia, Giovanni Brancaccio, Peppe Lanzetta,  Diego De Silva, Pino Aprile, Carlotta Zavattiero, Valeria Parrella, Lirio Abbate, Pietro Trifone,  Lucrezia Lerro, Anna Pavignano, Cristiano Armati, Andrea Tarabbia, Silvano De Luca, Arturo Forte, Pino Petruzzelli, Marina Bellini, Marcello Ravveduto, Marco Salvia.

Verrà dato notevole spazio anche a scrittori emergenti e non: la sezione “Le voci di dentro” sarà dedicata completamente agli scrittori esordienti mentre “Viva Cultura” proporrà alcuni noti scrittori che hanno pubblicato con case editrici di livello nazionale.

La Fiera, caratterizzata da una parte espositiva tale da renderla unica nel suo genere per tutto il meridione d’Italia, è stata realizzata anche grazie all’impegno ed al patrocinio del Comune di Salerno, della Provincia di Salerno e della Regione Campania.

Inserito in: Eventi
Luca Durante

Articolo inserito da:

Luca Durante è giornalista ed esperto di marketing online. Pacato e riflessivo, perde la sua compostezza solo ai concerti dei Bauhaus e a contatto con l'acqua fredda (un po' come i Gremlins dopo la mezzanotte). I primi romanzi che ha letto sono stati quelli di Fante e Bukowski, di cui attende ancora (invano) nuovi lavori, e nutre un amore cieco e smisurato (e parimenti invano) per la Santacroce. Come pianista (e che pianista!) si sente artista nell'anima. Cosa fa su MeLoLeggo? Legge, recensisce, critica ma, soprattutto, diffonde: sa come focalizzare l'attenzione con le sue semisegrete tecniche di marketing, conosce Facebook meglio di Zuckenberg e GooglePlus meglio di Google.

1 commento su "SALERNO – Fiera dell’editoria meridionale e del libro"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Sabrina Petrillo ha detto:

    Conosco Lucrezia Lerro (sorella di Menotti): una garanzia.

Rispondi a Sabrina Petrillo