Nuova uscita per Lettere Animate: Stanze di Carne, di Alessio Gradogna

Stanze di carne

La fuga, la ricerca di se stessi e di una via d’uscita da una vita depauperata e annichilita, in cui l’uomo sembra essere spettatore di sé, non più artefice del proprio destino, ma una marionetta inerte che attende che i suoi fili siano manovrati per poter esistere. Questo il punto di partenza della narrazione nel romanzo “Stanze di carne” edito da Lettere Animate (Marzo 2012).Vincent, il protagonista, vive in una gabbia, tale è la percezione che egli ha del suo rapporto di coppia, della sua intera esistenza. D’improvviso si pone di fronte a lui un bivio, un confine che delimita la zona della sicurezza, una palude che pur essendo melmosa rappresenta comunque un porto sicuro, da un salto nel vuoto, un ignoto però corredato di magia, mistero e luce, una via di salvezza affascinante e ammaliante.

La decisione da prendere è dura, meglio tuffarsi e assaporare il brivido della novità, per quanto essa sembri velata da aspetti poco nitidi e senza risposte, o continuare a essere schiavo di una vita che si ripete quotidianamente secondo gli stessi schemi, nella quale la sua identità è ormai andata smarrita? Il protagonista sceglie di divincolarsi dal marcio che lo circonda e intraprendere  un viaggio che lo condurrà verso un idillio, in un luogo di cui non si conoscono le  coordinate, e di cui nessuno degli abitanti può parlare, dove eros e piacere diventano espiazione, cura contro il male della società moderna, travolta da un vortice incontrollato di frenesia e perdita di entusiasmo. Tuttavia il meccanismo perfetto di questo microcosmo sottende una serie di interrogativi che tormentano la mente di Vincent, e la pace da poco conquistata sembra subito vestirsi di inquietudine irrisolvibile. Un finale inatteso per una storia avvincente, che dipinge alcuni aspetti dell’uomo moderno, intrecciandoli perfettamente a situazioni labirintiche senza via di fuga, cariche di turbamento ed eccitazione.”Stanze di carne” è un romanzo sconvolgente, dalla scrittura fruibile, ben articolato, intriso di eros, pathos e riflessioni. Scritto sotto forma di diario, consente di assaporare appieno l’introspezione del protagonista. Il libro è già disponibile in ebook su tutti i più grandi store e sarà presto disponibile anche nella versione cartacea.

L’autore. Alessio Gradogna è nato in Piemonte nel 1978. Laureato in Lettere, è scrittore, giornalista e critico cinematografico. Negli anni ha collaborato con diverse riviste specialistiche, è stato membro della giuria in alcuni festival, e ha pubblicato due libri di saggistica: Tokyo Syndrome (con Fabio Tasso, 2006) e I dannati e gli eroi (2008). Attualmente gestisce il blog Cinemystic, ed è redattore di CineClandestino e Sentieri Selvaggi. In ambito narrativo, alcuni suoi racconti sono stati selezionati e inseriti all’interno di varie antologie collettive. Stanze di Carne è il suo secondo romanzo dopo TAM_9.0, uscito nel 2011.

Sito internet di riferimento: alessiogradogna.com

Inserito in: In libreria
Redazione

Articolo inserito da:

Scopri di più sulla Redazione di MeLoLeggo.it

1 commento su "Nuova uscita per Lettere Animate: Stanze di Carne, di Alessio Gradogna"

Trackback | Commenti RSS Feed

Inserisci un commento