Adolescenti con il cuore a mille, di Nick Luxmoore

Adolescenti con il cuore a mille

Porte chiuse a chiave, urla, assenze e silenzi. A volte gli adolescenti sembra non vogliano comunicare, almeno nella stessa misura in cui i genitori sembra abbiano dimenticato cosa significa quel periodo della vita tanto bello quanto tumultuoso che i ragazzi o le ragazze stanno invece attraversando. Quella confusione, quel caos, quei continui tentativi per prove ed errori volti a comprendere il mondo e testarsi, sia nella propria capacità di relazionarsi agli altri, sia in quella di relazionarsi a se stessi, sono inevitabili ma necessari per imparare a costruire la propria personalità e ad affrontare la vita. Nick Luxmoore, che lavora a stretto contatto con gli adolescenti nel ruolo di counselor e insegnante nel Regno Unito, cerca di far luce e ordine in quello che è il mondo dei giovani, tra le profonde paure e l’incredibile desiderio di amore che li accompagna, insieme ad ansia, odio e alle miriadi di sentimenti confusi con cui devono fare i conti quotidianamente.

La scuola è uno dei luoghi dove la maggior parte delle relazioni che gli adolescenti instaurano nascono, crescono e spesso finiscono.

All’intervallo gli osservatori e i pettegoli, che sanno sempre tutto, diffondono le ultime notizie sulle storie che si stanno sviluppando nelle varie sezioni della scuola, ma anche delle liti e delle contese in corso. Nei corridoi, nei bagni e nelle classi si svolgono conversazioni a bassa voce con alcune ragazze in lacrime e altre che offrono consigli o giurano vendetta. Sono i fiumi sotterranei quotidiani della vita scolastica, non sempre visibili ma sempre presenti.

Nick Luxmoore

Spesso si rende necessaria la presenza di una figura neutrale che sia capace di ascoltarli, invogliarli al dialogo e alla riflessione su se stessi e sul mondo, così come di dar loro un esempio positivo di figura adulta, quella che magari in famiglia non hanno. L’importante, come afferma Luxmoore, è costruire un rapporto basato sul rispetto e la fiducia. Per questo occorre quindi fare attenzione a non fare promesse che possano venire disattese: “Quello che prometto è una speranza che il counseling possa essere d’aiuto, mentre quello che non prometto è di migliorare le cose”. Mettere in pratica i preziosi consigli che l’autore fornisce non è semplice, perché si comprende subito che sono frutto di una profonda esperienza, ma sicuramente possono essere estremamente utili a muovere i primi passi verso una comprensione più profonda di quel che accade ai ragazzi in età adolescenziale, così come a migliorare il proprio approccio nei loro confronti. In realtà, quello che Luxmoore non dice, è che la sua opera va ben oltre, finendo per invitare anche chi, già adulto, desidera ripensare alla propria crescita e ai propri atteggiamenti con occhi nuovi.

Autore: Nick Luxmoore

Titolo originale: Adolescenti con il cuore a mille - Come capire le emozioni dei propri figli

Traduttrice: Rossella Sardi

Pagine: 132

Casa editrice: Centro Studi Erickson

Prezzo: Si trova anche a 9,00 euro

Inserito in: Novità, Recensioni
Alice de Carli Enrico

Articolo inserito da:

Alice de Carli Enrico è traduttrice e giornalista freelance. Ha cominciato a leggere romanzi all'età di 8 anni e non ha più smesso. È appassionata di scrittura e lettura, dell'uso corretto della lingua italiana, di viaggi lunghi ed economici, del suono delle parole e di mari in tempesta. Ovunque vada porta sempre un libro con sé, l'unico oggetto in grado di renderla quieta anche nelle più improbabili situazioni. Cosa fa su MeLoLeggo? Scrive recensioni, dirige le pubblicazioni, revisiona racconti e romanzi dando la caccia all'errore con la meticolosità di un cecchino (a volte gli stessi scritti tremano dalla paura). Lavora tanto e consuma poco: necessita solo di una coperta, un divano e ovviamente un libro.

I commenti sono chiusi.