Dante Pappamolla: come un bambino (all’apparenza) sfigato… divenne un eroe (per davvero!)

Dante Pappamolla

Firmato da Isabella Paglia e illustrato da Adriano Gon, da domani arriva in libreria per la casa editrice Camelozampa “Dante Pappamolla”, un libro che farà sicuramente divertire i più piccoli e sorridere i più grandi.

“In ordine di sventure:
1) I miei compagni di classe mi chiamano Dante Pappamolla;
2) I miei sono degli Ultra-Vega-Vegetariani, cioè mi nutrono solo a becchime, mentre io sogno un triplo hamburger con maionese fosforescente;
3) L’unica persona sana di mente della mia famiglia, la mia adorata nonna Leopoldina, se n’è andata per sempre!
Potrei concorrere per “Lo sfigato dell’anno”.
Almeno…  questo  era  quello  che  pensavo prima di  aprire l’eredità di nonna Leopoldina. Prima di essere catapultato al Polo Nord, prima di venire inseguito da… Insomma, prima! Adesso le cose sono molto cambiate”.

Per Dante Tertuli la vita è un disastro. Tra i nuovi compagni che lo prendono in giro, i genitori che si preoccupano per lui ma non hanno mai tempo per ascoltarlo davvero, la timidezza cronica e la perdita del suo unico punto di riferimento, la nonna Leopoldina, sembra proprio che le cose non possano andare peggio. Dante non ha fatto però i conti con l’eredità lasciatagli dalla nonna: un misterioso sasso, capace di trasportarti, in un battibaleno, in capo al mondo… Ben presto, Dante si ritroverà catapultato, addirittura, al Polo Nord! E qui dovrà imparare a pescare, a fare la pipì nel ghiaccio, a scappare dagli orsi polari ma, soprattutto, a fare amicizia e ad avere fiducia in se stesso.

Una storia esilarante tra incidenti, gaffe e colpi di scena, per tutti quei ragazzini che hanno dentro un piccolo supereroe ma ancora non lo sanno. Un viaggio avventuroso e indimenticabile che vedrà Dante, da insicuro “Pappamolla”, trasformarsi in un irresistibile eroe, scoprendo che il vero potere di reagire è racchiuso dentro ognuno di noi.
La sua fantasia, l’amicizia profonda, la forza che pensa di non avere, il senso di meraviglia davanti alla natura, faranno risvegliare in Dante una voce potente, la voce del coraggio, per affrontare il mondo, superare il dolore e imparare a crescere. Questo Dante lo imparerà così bene che, al suo ritorno, avrà la propria occasione di riscatto anche con i bulletti della sua classe…

Per chi non ha paura di sorridere delle proprie insicurezze

Per imparare a guardare il mondo e gli altri da un punto di vista diverso

Per scoprire che per dare una mano all’ambiente bastano pochi piccoli gesti

Per chi ha un piccolo eroe dentro che scalpita per uscire!

L’autrice. Isabella Paglia ha esordito con Mondadori ed è  autrice della popolare serie divulgaiva per  ragazzi sulla geografia, La Famiglia Millemiglia, edita da Raffaello Editore. Il suo ultimo libro, Di mamma ce n’è una sola? è uscito per Fatatrac. Per Camelozampa ha già scrito Buoni, bravi, brutti, cattivi… d’Italia.

L’illustratore. Adriano Gon, nato in provincia di Gorizia nel 1957, ha illustrato molissimi libri per i più importani editori italiani, tra cui Salani, Feltrinelli, EL, Einaudi Ragazzi, Giunti. Tra quesi, i libri per bambini di Susanna Tamaro. Ha vissuto a Londra dal 1985 al 1992, ha pubblicato anche con numerosi editori stranieri ed esposto le sue opere in tutto il mondo.

Inserito in: In libreria, MondoBimbo, Novità
Redazione

Articolo inserito da:

Scopri di più sulla Redazione di MeLoLeggo.it

1 commento su "Dante Pappamolla: come un bambino (all’apparenza) sfigato… divenne un eroe (per davvero!)"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Isabella ha detto:

    Grazie bellissima recensione!:-)

Rispondi a Isabella