Vuoi pubblicare il tuo racconto? Ecco un bando per scrittori emergenti

Filippo Olivieri

GROTTAMMARE (AP) – Pronti alla terza edizione del Premio Nazionale Gabriele Olivieri? Organizzato e promosso dall’imprenditore locale Filippo Olivieri in onore del padre Gabriele, il concorso in oggetto è rivolto agli under 40 e prevede la presentazione di un racconto assolutamente inedito da parte di ciascun partecipante. Il tema di quest’anno, dopo “il ritorno” e “la famiglia” delle scorse edizioni, ha per argomento centrale “l’attesa”. Per partecipare c’è tempo fino al 31 ottobre e i premi in palio sono di 1.000 euro per il primo classificato e buoni per l’acquisto di libri ad altri concorrenti. La speciale novità di quest’anno è l’istituzione del Premio del Presidente per cui viene offerto un soggiorno a Grottamare, così che – afferma lo stesso Olivieri – “oltre a valorizzare giovani talenti, si promuoverà il territorio”.

I racconti ritenuti idonei saranno quindi pubblicati in un unico volume dalla Casa Editrice MARTE di Colonnella (TE) e la premiazione si svolgerà nei locali dell’Hotel Parco dei Principi di cui Olivieri è proprietario. A ciascun autore selezionato dalla giuria, composta da scrittori e giornalisti, oltre al premio verranno consegnate cinque copie dell’opera.


Sito internet di riferimento: www.hotelparcodeiprincipi.it

Inserito in: Concorsi, Novità
Alice de Carli Enrico

Articolo inserito da:

Alice de Carli Enrico è traduttrice e giornalista freelance. Ha cominciato a leggere romanzi all'età di 8 anni e non ha più smesso. È appassionata di scrittura e lettura, dell'uso corretto della lingua italiana, di viaggi lunghi ed economici, del suono delle parole e di mari in tempesta. Ovunque vada porta sempre un libro con sé, l'unico oggetto in grado di renderla quieta anche nelle più improbabili situazioni. Cosa fa su MeLoLeggo? Scrive recensioni, dirige le pubblicazioni, revisiona racconti e romanzi dando la caccia all'errore con la meticolosità di un cecchino (a volte gli stessi scritti tremano dalla paura). Lavora tanto e consuma poco: necessita solo di una coperta, un divano e ovviamente un libro.

Inserisci un commento