Nuova uscita per Lettere Animate: Figlie di Diana, di Stefania Tuveri

Figlie di Diana

La magia è ciò che rende speciale e misteriosa l’esistenza dell’uomo. Questo è quello che emerge dall’opera di Stefani Tuveri: Figlie di Diana.

Una storia ricca di fascino e carica di emotività, l’avventura di due sorelle poco più che adolescenti che scoprono di discendere da un stirpe di streghe. Un’avventura mistica e sentimentale, un miscuglio perfetto di amore e magia, di paure e decisioni difficili. Selene e Caterina, due ragazze ma un’unica coscienza, orfane di genitori ed affidate alle cure della nonna, anch’essa contornata da un’aura di sacrilega enfasi magica.

Il libro di Stefania racchiude tutto ciò che il mondo moderno rappresenta per gli adolescenti e non solo, un romanzo attuale con venature fantasy. Una “compagnia di amici”, l’amore desiderato e difficilmente dichiarato, le dinamiche sociali dei giovani e l’assenza dei genitori, tutto contornato dal fascino intrigante e “maledetto” della magia. Tarocchi, rune e pozioni insegneranno al lettore l’impervio mondo underground delle streghe, un esistere che per molti è un culto e per altri un interessante passatempo. La domanda che l’autrice pone attraverso le protagoniste è: se la magia esistesse?

È un libro scritto in maniera molto lineare, ordinato e fresco, di facile lettura e di buona composizione. Delicato nel trattare argomenti fin troppo bistrattati e di complicata spiegazione, Stefania è riuscita ad entrare in punta di piedi in un mondo più vasto dell’esistere stesso. Il lettore non potrà non gradire questo nuovo modo di raccontare una storia fantasy.

L’autrice. Stefania Tuveri vive in provincia di Piacenza e frequenta l’ultimo anno di liceo classico. Ha partecipato a diversi concorsi letterari qualificandosi prima nella sezione Giovani del premio Felice Daneo, seconda nel premio FantasticHandicap e ottenendo la medaglia d’argento nel concorso Il Chiostro. Diverse le pubblicazioni in antologie, tra le quali Black Candies, edita da Lettere Animate Editore.

 

 

Inserito in: In libreria
Redazione

Articolo inserito da:

Scopri di più sulla Redazione di MeLoLeggo.it

Inserisci un commento