In libreria: Lettino, di Martha Medeiros

Lettino

Bella, ricca, felicemente sposata, madre di due figli ormai grandi, la protagonista di questo romanzo non sa bene, alla prima seduta dallo psicanalista, la ragione di questa sua scelta. Ma man mano che le sedute procedono, la sua vita, lentamente, le si sgretola davanti agli occhi. Lo splendido marito è in realtà un amore corroso dal tempo, il suo lavoro un autentico fallimento, la morte di sua madre un dolore mai superato, l’infanzia una zona nera, la giovinezza un malinteso, la vita sessuale un cimento. Intanto acquista fiducia nel suo psicanalista, e a lui dice cose che non ha mai detto apertamente nemmeno a se stessa, davanti a lui ride e piange disperatamente. E nell’elaborazione di un lutto durato una vita intera, piano piano, dall’ombra comincia a intravedere uno spiraglio di luce, una luce ancora lontana, ma finalmente autentica, dalla quale ripartire per ricostruire sulle macerie del passato.

«Questo romanzo ha un magnetismo che impedisce di lasciarlo».

Concita de Gregorio, la Repubblica

«Un libro bellissimo. Ogni donna troverà qualche passaggio in cui riconoscerà una sua sensazione, reazione, emozione, comportamento».

Giulia Crivelli, il Sole 24 Ore

L’autrice. Martha Medeiros è nata a Porto Alegre nel 1961, è giornalista e autrice di 11 libri. Lettino è stato il suo più grande successo di pubblico e di critica. Nel solo Brasile ha venduto oltre 100.000 copie. Il romanzo è stato tradotto di recente in numerosi altri paesi, tra cui Francia, Portogallo, Spagna. Una pièce teatrale tratta da Lettino è stata portata in scena con altrettanto successo in Brasile e Portogallo.

 Traduttrice dal portoghese: Cinzia Buffa.

 

Inserito in: In libreria, Novità
Redazione

Articolo inserito da:

Scopri di più sulla Redazione di MeLoLeggo.it

Inserisci un commento