In libreria: Confessioni di un barman, di Paoli Marini e Mirco Cavalli

Confessioni di un barman

È la storia di Cuper Bennati, un barman, un sognatore, un amante del bello e, come chi è sempre in stretto contatto con la gente, un abile psicologo, soprattutto del mondo femminile. Le donne – filo conduttore del suo “viaggio” – lo accompagnano attraverso un on the road per il mondo in un saliscendi di emozioni accompagnate da un sottofondo romantico, talvolta surreale, comico e pulp.

«In fondo amo questa vita così come amo la notte che mi avvolge e mi inebria, con tutta la sua magia, insieme all’intera UMANITÀ DISPERSA che incontro ogni volta nel mio locale in cerca di emozioni che la luce del sole non sa regalare loro […]. È l’ora del rientro a casa; lentamente salgo le scale del mio appartamento in piazza Santa Croce, carezzo affettuosamente Sonny, adagiato morbidamente sulla poltrona, chiudo le serrande e faccio del giorno la mia notte, continuando imperterrito nella mia vita dannata».

Immancabili le note professionali riguardanti le tecniche di degustazione e i loro drink, correlati anche alla psicologia della situazione specifica.

Gli autori. Paolo Marini è nato a Prato, ma si trasferisce a Firenze dopo il diploma, dove inizia a lavorare dietro il bancone di diversi locali fiorentini (Salamanca, Dolcevita, Zoe, Moyo). Oggi svolge la professione di barman a Firenze nel proprio locale, il Viktoria lounge bar.

Mirco Cavalli, di Firenze, è cuoco di professione.

Inserito in: In libreria, Novità
Redazione

Articolo inserito da:

Scopri di più sulla Redazione di MeLoLeggo.it

1 commento su "In libreria: Confessioni di un barman, di Paoli Marini e Mirco Cavalli"

Trackback | Commenti RSS Feed

Link in entrata

  1. Curiosando Editore - Confessioni di un barmanCuriosando Editore | lunedì 26 novembre 2012

Inserisci un commento