Dogs and Goddesses – di Crusie, Stuart e Rich

Dogs and Goddesses

Dogs and Goddesses

Dogs and Goddesses, poteri e tradizioni di famiglia

Una manciata di dee, molti cani, una trama originale ma senza pretese. Se ci si vuole mettere alla prova con l’inglese e divertirsi, questo libro è l’ideale. Tre donne vengono a trovarsi, casualmente, ad un corso d’addestramento per cani, ma – a quanto pare – sono loro a dover essere addestrate. Ad essere dee.

Cani parlanti, filtri magici, poteri da risvegliare, una Dea mesopotamica un po’ isterica da tenere a bada e piccoli segreti di famiglia: c’è spazio un po’ per tutto, anche per l’amore.
Un libro da gustare con vera allegria.

Se tre sono le protagoniste, tre sono anche le scrittrici che ci hanno messo mano: Jennifer Crusie, Anne Stuart e Lani Diane Rich – ognuna di loro a costruire un determinato personaggio: Jennifer è Shar, Anne è Abby e, infine, Lani è Daisy. Un terzetto ricco di sorprese e capace di creare un libro in cui i cambiamenti di stile sono appena percettibili e la storia scivola tra le pagine con disinvoltura.
I primi capitoli si possono già sfogliare sul sito ufficiale della pubblicazione (dogsandgoddesses.com), nella sezione intitolata “Excerpt”. Enjoy!

Per chi non sapesse l’inglese, invece, purtroppo al momento non c’è modo di potersi allettare con quest’avventura perché non è ancora stato tradotto in italiano.

Autori: Jennifer Crusie, Anne Stuart, Lani Diane Rich

Titolo originale: Dogs and Goddesses

Pagine: 301

Casa editrice: Mass Market Paperback

Inserito in: Recensioni
Alice de Carli Enrico

Articolo inserito da:

Alice de Carli Enrico è traduttrice e giornalista freelance. Ha cominciato a leggere romanzi all'età di 8 anni e non ha più smesso. È appassionata di scrittura e lettura, dell'uso corretto della lingua italiana, di viaggi lunghi ed economici, del suono delle parole e di mari in tempesta. Ovunque vada porta sempre un libro con sé, l'unico oggetto in grado di renderla quieta anche nelle più improbabili situazioni. Cosa fa su MeLoLeggo? Scrive recensioni, dirige le pubblicazioni, revisiona racconti e romanzi dando la caccia all'errore con la meticolosità di un cecchino (a volte gli stessi scritti tremano dalla paura). Lavora tanto e consuma poco: necessita solo di una coperta, un divano e ovviamente un libro.

Inserisci un commento