Cinquanta sfumature di grigio, di E. L. James

Cinquanta sfumature di grigio

Cinquanta sfumature di grigio, romanzo dell’inglese E. L. James, edito da Mondadori, è il primo capitolo della serie che ha di recente conquistato il pubblico femminile oltreoceano ed è diventato in poco tempo un clamoroso best-seller anche nel nostro Paese.

La storia racconta del rapporto tra Anastasia Steele, giovane e ingenua studentessa di Portland, e Christian Grey, giovane capitalista di Seattle, il cui apparente splendore nasconde in realtà una personalità tormentata: è un uomo pieno di segreti, ossessionato dal proprio passato e dall’eccessivo bisogno di controllo (tanto da poterlo definire un vero e proprio stalker) e, soprattutto, con gusti erotici fuori norma. Nello scoprire l’animo enigmatico di Christian, Anastasia conoscerà per la prima volta i suoi più segreti desideri.

E. L. James si è dimostrata estremamente abile nel riuscire a coinvolgere il lettore e ad intrappolarlo in questa sorta di relazione malata, descrivendo senza limiti e tabù il lato oscuro della passione, amalgamando con estrema flessibilità tensione erotica, sensazioni forti e amore romantico.

Sin dalle prime pagine il lettore si sentirà coinvolto, intrappolato in questa relazione sado-masochista, ma ciononostante si troverà suo malgrado a varcare la scoglia delle librerie in cerca del volume successivo perché, senza poterne fare a meno, ci si sente necessariamente coinvolti  e curiosi di scoprire come si evolverà la trama.

Autrice: E. L. James

Titolo: Cinquanta sfumature di grigio

Titolo originale: Fifty Shades of Grey

Traduttrice: Teresa Albanese

Pagine: 548

Casa editrice: Mondadori

Prezzo: Si trova a 12,67 euro

Inserito in: Novità, Recensioni

Articolo inserito da:

Inserisci un commento