Buona Festa del Libro a tutti!

Flash mob, trasmissioni tv, concorsi, reading, spettacoli e sconti in libreria per chiudere nel modo migliore un’edizione da record de Il Maggio dei libri e festeggiare la Festa del Libro in grande stile!

 

23 maggio

Per mettere il sigillo finale a un grande impegno comune non c’è niente di meglio che una bella festa. Come la Festa del Libro, che oggi chiude la straordinaria avventura de Il Maggio dei libri 2012. Il mese di promozione della lettura, promosso dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ha fatto registrare numeri da record: quasi 3000 eventi e dimostrando l’esistenza di un’incredibile ed estesa rete di attori – grandi e piccoli, noti e meno noti – che si impegnano a rendere ricco, unico e vitale il mondo del libro in Italia. Anche oggi sono centinaia gli eventi previsti sul territorio: i libri scenderanno nelle strade e nelle piazze d’Italia cavalcando l’onda di flash mobbookcrossing e altre iniziative a carattere popolare. Se ne parlerà nelle scuole, nelle università, nelle biblioteche e in tv, in tutti i programmi RAI. In alcune città l’intera giornata sarà dedicata alla lettura, con reading, laboratori, spettacoli. Poi, nelle maggiori librerie e catene di bookstore si potrà usufruire di uno sconto del 20% su centinaia di migliaia di titoli.

Se la Festa del Libro “invade” le città, le province e centinaia di comuni italiani, c’è una città che brilla in modo particolare per l’entusiasmo con cui ha aderito all’iniziativa: Napoli. Un entusiasmo tale che all’ombra del Vesuvio le celebrazioni sono iniziate già ieri, con l’incontro tra il sindaco Luigi De Magistris e una delegazione degli organizzatori de Il Maggio dei Libri (Rossana Rummo, Direttore generale per le Biblioteche del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Marco Polillo, Presidente dell’Associazione Italiana Editori, e Flavia Cristiano, Direttore del Centro per il Libro e la Lettura), con la chiusura de La Valigia dei libri (tour itinerante, promosso dal Centro per il Libro e la Lettura, che ha coinvolto oltre 4000 studenti in tutta Italia) e con l’incontro serale in piazza San Giovanni Maggiore a Pignatelli con la scrittrice Igiaba Scego, che farà da inaugurazione a Legg’io, serie di eventi, laboratori e reading promossi dall’Assessorato all’Istruzione e dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Oggi la Festa prosegue con un programma che comprende iniziative per gli studenti (Mattino nelle scuole, dalle 10, in quattro differenti istituti della città), laboratori e performance (Pomeriggio al Palazzo delle Arti, dalle 15.30) e appuntamenti letterari (presso le librerie Guida Feltrinelli e il centro studi letterari Incipit).

Occhio agli orari, perché oggi ci sono ancora centinaia di eventi in programma. Tra i tanti i flash mob di Porta un libro in piazza, con cui le case editrici del gruppo I Mulini a Vento invitano i cittadini a un quarto d’ora di lettura pubblica nelle piazze di Torino, Milano e Roma; i bookcrossing, che promuovono lo scambio di libri all’Università Cattolica di Milano o nelle strade di Isili (Cagliari); le maratone di lettura ad Anzola dell’Emilia (Bologna) e Flera (Brescia) e le letture ad alta voce a Genova.

 

Inserito in: Eventi, In libreria
Alice de Carli Enrico

Articolo inserito da:

Alice de Carli Enrico è traduttrice e giornalista freelance. Ha cominciato a leggere romanzi all'età di 8 anni e non ha più smesso. È appassionata di scrittura e lettura, dell'uso corretto della lingua italiana, di viaggi lunghi ed economici, del suono delle parole e di mari in tempesta. Ovunque vada porta sempre un libro con sé, l'unico oggetto in grado di renderla quieta anche nelle più improbabili situazioni. Cosa fa su MeLoLeggo? Scrive recensioni, dirige le pubblicazioni, revisiona racconti e romanzi dando la caccia all'errore con la meticolosità di un cecchino (a volte gli stessi scritti tremano dalla paura). Lavora tanto e consuma poco: necessita solo di una coperta, un divano e ovviamente un libro.

Inserisci un commento